IMINT: le informazioni con i Droni.

I Droni commerciali sono in grado di essere pilotati molto facilmente, di compiere missioni automatiche su waypoint predefiniti, su una mappa di Google, con un range fino 7 km dal pilota e essere dotati di telecamere ad alte prestazioni.

Il Drone Commerciale non è affatto paragonabile alle caratteristiche militari dell’U.A.V. (Unmanned aerial vehicle) progettato esclusivamente per la raccolta IMINT.

Nel campo dell’intelligence esiste un’intera categoria di informazioni per questo tipo di fonti chiamate IMINT e comprende tecniche come le fotografie aeree.

L’IMagery INTelligence consiste infatti nella raccolta di immagini tramite fotografie aeree o satellitari, grazie a diverse tipologie di sensori (fotografici/ottici, a infrarossi, multi-spettro e radar ) montati su differenti mezzi, in questo caso su un semplice Drone Commerciale.

Sebbene oggi l’accesso alle foto satellitari sia abbastanza diffuso con servizi come Google Maps e Bing Maps, nulla è paragonabile a una fotografia aerea ad alta definizione.

Infatti la maggior parte dei droni sul mercato può essere utilizzata per la fotografia aerea con una risoluzione molto più elevata rispetto ai servizi di foto satellitari gratuiti su Internet.

Inoltre, in quasi tutti i luoghi pubblici il loro uso è perfettamente legittimo. Naturalmente, bisogna tener conto sempre delle leggi locali prima di utilizzare un drone per raccogliere informazioni, in quanto vi sono diverse leggi in merito al loro utilizzo che variano notevolmente da paese a paese. Ad esempio le leggi italiane vietano totalmente il sorvolo di assembramenti di persone.

Se vogliamo immagini di identificazioneStruttura dell’edificio, caratteristiche tecniche, dimensioni, flusso del traffico, ecc. ) un Drone Commerciale può fornirci questa informazione IMINT che facilita il lavoro delle persone competenti.

Si consideri, ad esempio, un detective privato che è stato incaricato di rintracciare una persona. Con una preparazione e formazione adeguata può conoscere molti dettagli anche se l’obiettivo ha una villa con mura di cinta alte e con più ingressi e/o uscite.

Un altro uso del Drone Commerciale è verificare i dati che riceviamo dalle fotografie satellitari. Supponiamo che si osservi una foto scattata in Google Maps quattro mesi fa e che questa mostri un’infrastruttura nell’area di interesse. Attraverso un volo con il drone si può analizzare l’effettiva corrispondenza dell’immobile all’immagine di Google Maps e accertare dunque eventuali ampliamenti o rimozioni all’infrastruttura.

L’utilizzo del Drone Commerciale si rivela estremamente utile nella preparazione di eventuali vie di fuga ad eventi, manifestazioni, concerti. Sebbene i dati satellitari siano utili, nulla è paragonabile a una ripresa aerea del percorso ad alta risoluzione. In questo modo possiamo rilevare in anticipo i punti critici che potrebbero non essere visibili dal satellite ( ad es. Lavori stradali, nuove piste, possibili segnali di aumento del traffico, ecc .).

Anche i Droni Commerciali dunque possono offrire molto nella pillola IMINT.