Matera2019: 1° Evento Nazionale D.U.S.

III° COMUNICATO STAMPA

Il Comitato Scientifico D.U.S. è lieto di presentarVi il 1° evento nazionaleDRONES URBAN SECURITY” che si terrà il 16 marzo 2019 a MATERA, Capitale Europea della Cultura 2019, promosso da:

  • Salento Droni S.r.l.s” Scuola di Addestramento S.A.P.R. e A.P.R. (DRONI), con sede in Martano (LE), sezione distaccata di “AEROVISION”;
  • Associazione Gravi in Aria” con sede in Gravina in Puglia, riconosciuta dall’E.N.A.C. (Ente Nazionale Aviazione Civile) quale “operatore” di sistemi aerei a pilotaggio remoto per Operazioni Specializzate non Critiche.

Detto progetto , ideato brillantemente da Sabatino COLUCCIA, pilota A.P.R. e operatore delle Forze dell’Ordine, punta l’attenzione sulla “Minaccia” e sulla “Sicurezza” derivanti dall’uso improprio dei DRONI in ambito URBANO avendo come scopo l’estensione della conoscenza e della normativa, oltre che agli operatori delle Forze dell’Ordine e delle Forze Armate, degli operatori di settore, anche ai comuni CITTADINI, riguardo le potenzialità e i rischi dell’utilizzo dei Droni in ambito delle loro applicazioni ormai indispensabili quali la fotografia, la cinematografia, la sorveglianza, l’agricoltura di precisione, il rilievo tecnico forense. Tali conoscenze sono il fondamento e lo strumento conoscitivo della realtà dei Droni che, sempre più spesso, vediamo volare nei cieli delle nostre città. Ma i Droni che vediamo in volo, sono autorizzati? Questa è la domanda da cui si parte e a cui vogliamo dare una serie di risposte in base ad alcune variabili partendo dalla consapevolezza che il mondo dei Droni è regolamentato da normative nazionali e soggetto a potere di controllo e sanzionatorio in ambito amministrativo e penale.

Se da un lato, infatti, l’utilizzo improprio del Drone può rappresentare un vero pericolo per ogni CITTADINO, dall’altro, l’utilizzo consapevole e a norma di legge ne consente una classificazione e può essere considerato estremamente utile come ausilio nelle attività investigative ed operative, di sorveglianza e osservazione, di ricognizione tattica e attività di prossimità, nell’attività di soccorso, al fine di garantire la Sicurezza del Cittadino e di tutti i siti sensibili che si trovano sul territorio nazionale.

La tutela e la sicurezza del cittadino e la formazione degli operatori, il nostro OBIETTIVO.

L’estensione della conoscenza oltre che agli operatori della sicurezza, anche ai comuni cittadini, il nostro SCOPO.

DRONES URBAN SECURITY” apre gli orizzonti conoscitivi di una realtà nuova e in continuo aggiornamento e la pone al servizio di TUTTI.

L’obiettivo primario di “DRONES URBAN SECURITY” è tutelare tutti i CITTADINI e tutte le persone presenti sul territorio nazionale, a sviluppare iniziative volte a promuovere migliori condizioni di LIBERTÀ e SICUREZZA, reali e percepite.

Le sue fondamenta si basano su tre pilastri che consistono nel recupero della coesione sociale dei cittadini, l’eliminazione delle vulnerabilità ambientali e comportamentali al fine di non dare l’occasione ai criminali di colpire, e la competenza nel fare segnalazioni qualificate alle Forze dell’Ordine.

DRONES URBAN SECURITY” sviluppa e diffonde ricerche e studi sui fenomeni criminali e sostiene le Amministrazioni locali nello sviluppo di iniziative volte al miglioramento dei livelli di sicurezza delle CITTÀ e del TERRITORIO.

DRONES URBAN SECURITY” inoltre promuove, organizza e fornisce supporto alle attività di controllo del vicinato promuovendo la SICUREZZA URBANA attraverso la solidarietà tra i cittadini, allo scopo di ridurre il verificarsi di reati contro la proprietà e le persone.

Quanto sopra descritto trova giusta ed opportuna collocazione in un’ottica di collaborazione ed osmosi delle nostre conoscenze a favore dell’Aeronautica Militare sempre a difesa dei nostri spazi aerei, di tutti i Reparti di Difesa e tutte le Forze dell’Ordine, in particolar modo alle Polizie Locali, alla Croce Rossa Italiana e Protezione Civile, alle quali desideriamo offrire ogni tipologia di supporto.

In tale prospettiva, il progetto “DRONES URBAN SECURITY”, ha strizzato l’occhio a Matera, Capitale Europea della Cultura per il 2019 e fissato, nella data del 16 marzo 2019 una giornata di altissima formazione rivolta a tutti gli interessati e alla presentazione del progetto alle autorità istituzionali presenti, a specialisti del settore, enti locali e forze di polizia. In occasione dell’evento, saranno presentati due libri:

  • un “Manuale Operativo” avente titolo “DRONI Giocattolo Aeromodello SAPR – Vademecum sulle Infrazioni e relative Sanzioni” di Coluccia Sabatino in co-edizione con Salento Droni Srls, – il ricavato della vendita di suddetto Manuale Operativo sarà devoluto all’Associazione Genitori Onco-Ematologia Pediatrica “Per Un Sorriso In Più” dell’Ospedale “Vito Fazzi” di Lecce.
  • una raccolta di inediti “DRONES URBAN SECURITY – Minaccia & Sicurezza” di Coluccia Sabatino in co-edizione con Salento Droni Srls

L’evento ha ottenuto già i seguenti prestigiosi patrocini ed è in attesa dei riscontri da parte dei rappresentanti istituzionali:

  • Fondazione Matera – Basilicata 2019;
  • Croce Rossa Italiana – Presidenza Nazionale
  • Comune di Matera
  • Comune di Gravina In Puglia

 

 Il Comitato Scientifico D.U.S. è orgoglioso:

  • del sostegno ideologico di Thin Blue Line Italy, una community di sensibilizzazione ai problemi degli Operatori di polizia e all’accrescimento formativo;
  • dalla professionalità di Photogrammetric Training School, scuola di fotogrammetria che utilizza Pix4D, il software di riferimento nel processamento dati e vanta alte performance adatte a ogni ambito geospaziale: civile e architettonico, misure forensi e sicurezza, agricoltura e scavi minerari, sino al monitoraggio forestale e urbano;
  • della collaborazione del Nucleo Piloti della Polizia Locale del Comune di Udine, personale esperto nelle Operazioni di SOCCORSO e RICERCA con l’utilizzo dei Droni;
  • del “gemellaggio culturale” con il maestro ANTONIO CARACUTA, Ambasciatore nel mondo, autore di numerosissime opere che hanno ottenuto riconoscimenti ben oltre i confini nazionali, guadagnandosi stima e fama internazionale trasmettendo le sue virtù esponendo le sue opere in luoghi differenti: chiese, caserme, scuole, comunità e persino carceri, manifestando la volontà di aprire le porte dell’arte ad ogni individuo. Spesso è considerato “RIBELLE” perché manifesta il coraggio di aiutare e difendere i più DEBOLI. Tra le sue straordinarie capacità artistiche, quella di seguire in diretta i suoi capolavori e che proprio attraverso la sua opera estemporanea saprà rendere omaggio a questa meravigliosa città MATERA che ha sposato e patrocinato il progetto “DRONES URBAN SECURITY” che ben si cuce addosso lo slogan della manifestazione: “Matera 2019 Open Future”.

Un ringraziamento particolare per questo 1° evento nazionale “DRONES URBAN SECURITY” del 16 marzo 2019 a MATERA, Capitale Europea della Cultura 2019, va:

  • alla Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio della Basilicata per l’opportunità della location;
  • alla segreteria organizzativa Prisco Provider – Eventi e Comunicazioni s.r.l. alla quale potete rivolgrVi per qualsivoglia chiarimento, riguardo i servizi di accomodation e per il programma sociale. (Dott.ssa Orsolita Capone tel. 3899547037 e mail: convegni@priscoprovider.it).

La partecipazione al Convegno è rivolta a tutti i CITTADINI, professionisti ed appassionati del settore.

Aggiornamenti in tempo reale! STAY TUNED. —

 

Modulo per richiedere il materiale informativo relativo all’evento

Compila il seguente modulo con i tuoi dati se sei interessato anche a ricevere il materiale informativo di supporto creato per l’evento “Drones Urban Security”.